Pagine

14 giugno 2013


Prima di cimentarvi nella lettura di questo post, 
vi esorto ad ascoltare questo brano:

Gianluca Grignani - Cammina nel Sole

Powered by mp3skull.com


Oggi tutto va così 
Siamo in una slot machine 
Dove è il caso sempre a vincere...
Puoi far pace con gli dei 
Ma ci riesci tu con i tuoi 
Dimmi un po' a farti comprendere 

E ti parlo come amico 
Perchè so che sai che dico 
Siamo sulla stessa strada 
Che anche se non ti conosco 
So che sei un tipo a posto 
E spero che te ovunque vada 

Cammini nel sole 
Walking away with me 
E bruci le suole anche se... 
Non c'è direzione 
Ma profumo di viole c'è 
Tu cammina nel sole 
Cammina nel sole 

Sotto le costellazioni 
Siamo anime a milioni 
Che a pensarci c'è da perdersi 

Tutti con la propria storia 
Un graffio dentro alla memoria 
Tutti sulla stessa strada 
Ogni tanto c'è una sosta 
A Las Vegas o un giro in giostra 
Ma poi vada come vada 

Cammina nel sole 
walking away with me 
e brucia le suole fino a che... 
Finché sulla strada 
Profumo di viole c'è 
Cammina nel sole 
Finché ti scalderà 
finché ti va 
Finché avrai la sensazione di esser libero 
Perché non c'è un'età 
Forever Young 

E se non ce la fai più
Guarda in su' 
E cammina nel sole 
walking away with me 
E brucia le suole fino a che... 
Finché Dio vuole 
E profumo di viole c'è
Cammina nel sole 
Cammina nel sole 

Tu corri nel sole



In genere un augurio lo si riserva ad una persona a cui si tiene molto; gli si augura felicità, una vita prosperosa, il coronamento dei sogni e dalle mie parti anche figli maschi.
Beh ..io penso che non ci sia niente di più intimo che dedicare al proprio io un augurio speciale, un augurio profondo che nasce dal cuore per approdare all'essenza della propria personalità.
Questo tipo di augurio è tra i più sinceri, tra i più veri.  Ciascuno di noi infatti, cela negli abissi più profondi dell’anima una traccia di un progetto o di un sogno, e anche se il più delle volte decidiamo di non esternarlo al mondo per non far rumore, sappiamo che vivrà ancora a lungo e che inconsciamente continueremo a custodirlo.
Dunque non lo rimuoveremo, ma lo accantoneremo, ed esso sarà pronto a insorgere quando il tempo del nostro mondo interiore segnerà l’ora esatta; l’ora in cui, guardando in faccia la realtà decideremo se sia più giusto coronare il sogno ambito o riporlo in un cassetto. Ciò che comunque importa è averlo questo bonus, questo asso nella manica che potrebbe consentirci di vincere la partita scampando così un deludente GAME OVER.
Se penso a un augurio, mi tornano in mente le note di “Cammina nel Sole” di Gianluca Grignani.
Questo è uno dei testi che mi emozionano maggiormente, avrei voluto scriverlo di mio pugno, ma qualcuno mi ha già preceduto ed io ugualmente ne faccio tesoro.
Ogni qualvolta che la mia autostima decresce ecco che la voce di Grignani trova vie impensabili per giungere al mio udito, nonostante io non abbia mai scaricato questo brano. Così, gradualmente, ho imparato ad apprezzarlo, mano per mano mi ha condotto sul ciglio di numerose scelte importanti e sento che continuerà ancora a farlo.

Questo post lo dedico al mio augurio, un augurio che forse proviene da un mondo lontano da questo, che forse non parte nemmeno da me stessa come vorrebbe farmi credere, ma io nel mio piccolo l’ho accolto e mi ci sono affezionata a queste parole (che se dovessi cantare non saprei che posto occupano) e a questa voce.
L'augurio più bello che voglio donarmi, è quello di camminare nel Sole, di seguire sempre un sentiero luminoso finché avrò forza, finché non brucerò le suole. E le brucerò, so che lo farò, anche se potrà sembrarmi di averle bruciate inutilmente per quella direzione... però mi servirà e finché percepirò Dio nella natura, che sia semplicemente il profumo delle viole, saprò che quello è il giusto percorso.
Oltre a dedicarmi ogni singola parola del testo, riservo un grazie, così grande da varcare i confini di questa Terra. So che a qualcuno gli sarà recapitato.


Spero che anche voi possiate conciliarvi con voi stessi e da amici augurarvi con sincerità ciò che sentite.